Se.Va.RA

È un sistema volto all’identificazione dell’indice di rischio ambientale, sulla base di informazioni aggregate ottenute tramite tecniche di remote sensing quali:

  • Dati Cartografici
  • Dati provenienti da Social Network
  • Dati in tempo reale (sensori, stazioni meteo, …)
  • Dati storici relativi ad eventi pregressi

Servizio Valutazione Rischio Ambientale

L’innovatività del progetto Se.Va.RA. è sostanziata dalla copertura di alcuni gap attuali nel campo dei servizi di previsione rischi ambientali e territoriali:
  • - Mancanza di sistemi di previsione delle conseguenze meteo;
  • - Difficoltà di aggregazione di informazioni complesse provenienti da sorgenti indipendenti;
  • - Assenza di interfacce dedicate in base alle classi d’utenza (es. cittadini, pubblica amministrazione, assicurazioni, …).

Correlare diverse fonti di dati

Contestualizzare la capacità di correlare e geo localizzare diverse fonti di dati relative ad eventi «negativi».

Sulla base dei risultati, stimare la probabilità di accadimento di un evento negativo in un punto geografico, in modo da supportare le decisioni di valutazione dell’esposizione al rischio (Var) del portafoglio assunto e le relative azioni decisionali.

Data Service - API

Con Se.Va.RA. Data Service è possibile raccogliere dati da fonti diverse e ottenere come risultato geotiff o altri formati utili a sistemi GIS.

L’obiettivo è quello di semplificare la gestione delle diversi sorgenti di dati geografiche e creare un unico punto di riferimento per il monitoraggio e l’analisi geografica del territorio.

Per ottenere una migliore approssimazione delle persone esposte nella zona di riferimento durante il giorno (Esposizione giornaliera), utilizziamo i dati anonimi messi a disposizione dal progetto Facebook for Good.
In particolare, utilizziamo il dato relativo agli spostamenti correlati alla densità di popolazione, in modo da ottenere una stima del numero totale di persone presenti in una specifica zona in un determinato giorno dell'anno.